Impermeabilizzazioni

Impermeabilizzazione di terrazzi e tetti

 

Abbiamo esteso negli anni la specializzazione nel settore delle impermeabilizzazioni di terrazzo, tetti e strutture particolari creando tipologie ed applicazioni e monitorandone nel tempo i risultati, passando dalle coperture piane, in particolare su quelle in cui il nuovo manto impermeabile restava a vista e quindi a contatto diretto con gli agenti atmosferici (pertanto molto soggetto ad usura e deterioramento), a quello di impermeabilizzazioni più specifiche e particolari quali quelle eseguite su Impianti di Depurazione di importanti città, quelle di risanamento ed impermeabilizzazione di serbatoi e cisterne di acquedotti, impermeabilizzazioni di fondazioni e muri di retta in cui necessitava una tipologia che lavorasse in spinta negativa (es. interno di Vani ascensori), coperture piane e lastrici solari.

Villa Cungi, impermeabilizzazione copertura a terrazzo

Un esempio di copertura piana è stato Villa Cungi, impermeabilizzazione copertura a terrazzo eseguita dal patriarca Rossi Pietro nel 1970, utilizzando sabbia come sottofondo su solaio e lamina di piombo saldata a stagno, sopra la quale fu eseguito un semi asciutto con pavimento in cotto, rifatta nell’anno 2007 dallo stesso, quindi dopo 37 anni, a seguito di un calo strutturale delle fondazioni e quindi dell’intera struttura in cemento armato che determinò la rottura del solaio stesso con conseguente strappo di alcune saldature nella lamina di piombo. Ricostituita nel 2007 dall’Artecology Toscana di Rossi Mauro e Rossi Pietro utilizzando materiali innovativi e all’avanguardia, malta termica, impermeabilizzazione a strati con interposta rete Armotec 120 di malta impermeabile, resine epossidiche, resine elastomeriche con soprastante pavimentazione in cotto incollata direttamente allo strato impermeabile con trattamento delle fughe delle mattonelle con stucco impermeabile, lanciando così “la sfida” sulla qualità del lavoro fra le vecchie e le nuove tecniche di impermeabilizzazione, dando al contempo continuità lavorativa alle tradizioni di famiglia.

Le soluzioni migliori per l’impermeabilizzazione

Per ogni tipologia di struttura da impermeabilizzare, in base alle caratteristiche tecniche della stessa e della destinazione d’uso, sono state eseguite opere in grado di risolvere i problemi ed al contempo di salvaguardare la salute pubblica, operando con prodotti specifici e certificati allo scopo (es. Impermeabilizzazione di acquedotti e caseifici con prodotti Certificati per uso Alimentare) oppure in caso di impermeabilizzazioni su Vasche di depurazione, prodotti in grado di resistere in condizioni climatiche critiche, con resistenza all’usura in quanto sopra l’impermeabilizzazione rotola l’appoggio della pala sedimentatrice, ed al contempo in grado di resistere ad un Ph acido superiore alla Norma. Per ogni intervento ed ogni tipologia costruttiva, provvediamo ad una attenta analisi su lo stato dei luoghi e le caratteristiche che il nuovo strato impermeabile dovrà affrontare, pertanto, ove necessità proponiamo soluzioni atte a garantire nel tempo l’intervento.

impermeabilizzazione terrazzo
impermeabilizzazione del terrazzo

Per l’impermeabilizzazione utilizziamo prevalentemente:

Membrane bituminose 
(coperture, strutture entro terra ed elevazione). 

Resine epossidiche ed elastomeriche 
(Acquedotti, Impianti Fognari, Vani Ascensore, coperture a terrazza, balconi esterni piscine, pavimenti Industriali ecc.) 

Malte Impermeabili 
(Piscine, vasche, vani tecnici, terrazze, ecc.) 

PVC 
(Coperture piane e curve dotate di supporto inferiore). 

Vernici 
(Coperture in amianto, coperture in acciaio) 6) Resine Bituminose (Coperture, canali di gronda, strutture di elevazione e copertura)

Contattaci ora per una consulenza dei nostri esperti o per un preventivo gratuito.